Cate Blanchett

Cate Blanchett

Cate Blanchett inizia la sua carriera artistica in teatro, dove prende parte in produzioni minori fin dal suo diploma presso il NIDA. Si fa notare dai critici nel 1993, quando recita al fianco di Geoffrey Rush nell’opera Oleanna di David Mamet, che le vale il Rosemont Award. Dopo alcune produzioni australiane, nel 1999 è in scena a Londra con Plenty del drammaturgo inglese David Hare.

Dopo cinque anni lontano dal palcoscenico, Cate Blanchett ritorna al teatro nel 2004, al fianco di Hugo Weaving, nell’Hedda Gabler di Henrik Ibsen, che le vale il suo primo Helpmann Award come miglior attrice teatrale. Nel 2009, anno che segna l’inizio della sua co-direzione artistica della compagnia teatrale di Sydney, interpreta Blanche DuBois in Un tram che si chiama Desiderio, diretta dall’attrice norvegese Liv Ullmann. Sempre nel 2009 riveste due ruoli nel ciclo The War of the Roses, adattamento tratto dall’Enrico VI e dal Riccardo III di William Shakespeare. Nel 2010 calca il palcoscenico con l’opera Zio Vanja di Anton Čechov, mentre nel 2011 è Lotte in Groß und klein del drammaturgo tedesco Botho Strauß. La sua interpretazione in quest’opera le vale la candidatura agli Evening Standard Theatre Awards come migliore attrice.

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.